Nazareno La Rovere

Voce de I Profeti


Nazareno La Rovere primo piano

Voce e

Chitarra

de I Profeti



Nazareno La Rovere

(1948 – 2017)

Iniziò a studiare giovanissimo chitarra e canto col M° Massimo Tenzi nella sezione della Scuola di Milano.


Biografia

All’età di 16 anni diventò chitarrista e voce del gruppo I Profeti dal 1964 al 1968 e, dopo una breve pausa, dal 1970 al 1977.

I Profeti in posa nel prato

I Profeti molto giovani all’inizio della loro carriera.
Nazareno La Rovere è il 1° a destra.

Alcune tappe

1960/70

Molti brani di successo de I Profeti furono scritti da autori come Lucio Battisti, Mogol e Francesco Guccini.

I Profeti suonarono canzoni di genere Beat-Pop nel periodo di attività compreso tra il 1964 e il 1977 con etichetta discografica CBS.

Ragazzi anni 60 compongono musica davanti ad un pianoforte

I Profeti, Nazareno La Rovere è il 1° a sinistra

Tra i brani di maggior successo ricordiamo:

Bambina Sola;
Le Ombre della Sera (scritto da Lucio Battisti) primo brano ad essere cantato da Nazareno La Rovere;
Gli Occhi Verdi dell’Amore;
Non Si Muore Per Amore;
Era Bella;
Io Perché Io Per Chi

Parallelamente alla sua attività artistica, Nazareno La Rovere si laureò in odontoiatria e praticò la professione medica per il resto della sua vita.


Si spense a Milano il 3 marzo del 2017 all’età di 69 anni.